Top 5 oggetti hi-tech per la moda e il fashion

La tecnologia è ormai sempre più presente nelle nostre vite. In questi ultimi anni, però, moda e innovazioni hi-tech hanno stretto rapporti sempre più intensi, portando alla nascita di numerosi oggetti “smart wearable”, ovvero accessori hi-tech che si possono indossare. Nelle prossime righe vedremo i 5 oggetti più interessanti legati al mondo della moda hi-tech.

Athena, il dispositivo anti-aggressione

Questo dispositivo prende il nome dalla dea greca della forza, e permette alle donne di difendersi nei momenti di pericolo. Athena ha sostanzialmente la forma di un bottone, può essere usato come ciondolo o come complemento della cintura, ed ha un tasto che, una volta premuto, può inviare una richiesta di aiuto ai numeri pre-registrati in memoria. Immaginate un malintenzionato pronto a rapinarvi, o a fare di peggio: basterà premere un pulsante per chiedere aiuto. Athena ha il GPS integrato affinché i soccorsi vi possano localizzare, e all’occorrenza può anche emettere un suono stridulo come se fosse una sirena.

Scarpe Volvorii Timeless

La quasi totalità delle donne ha per le scarpe una vera e propria passione. Sono tantissime quelle che si comprano più paia dello stesso modello solo per averne dei colori differenti da abbinare alle varie situazioni. Bene, grazie alle scarpe Volvorii Timeless questi “doppi acquisti” non sono più necessari. Queste scarpe sono prodotte da un’azienda giapponese, ed hanno la peculiarità di cambiare colore in base alla volontà di chi le indossa. Nella tomaia è integrato un display elettronico che fornisce di volta in volta i colori diversi, mentre nel tacco sono riposti microprocessore, batteria e dispositivo Bluetooth. Grazie all’apposita app, possiamo decidere di cambiare il colore delle scarpe direttamente dal nostro smartphone.

Magliette Wireless

La Adidas, noto brand dell’abbigliamento sportivo, ha realizzato delle magliette nelle cui fibre sono nascosti dei sensori microscopici in grado di misurare i parametri vitali di chi le indossa, come battito cardiaco, velocità, distanze percorse, ecc. Al tatto sembrano delle comuni magliette (tant’è che possono essere lavate in lavatrice senza nessun tipo di problema), ma in realtà si collegano in modalità wireless all’app di riferimento e le comunicano in tempo reale i valori registrati. Queste magliette sono quindi perfette per entrare nella categoria dei “connected objects in fashion and clothing”.

Calze netflix

Tutto ormai conosciamo Netflix, il colosso dei film in streaming che da qualche tempo è sbarcato anche in Italia. La società americana ha ideato delle calze che gli amanti delle serie tv troveranno fantastiche: grazie ad una speciale tecnologia, una volta indossate queste calze sono in grado di rilevare il momento esatto in cui le persone prendono sonno, e a quel punto non solo spengono la televisione in automatico, ma bloccano la visione dei contenuti, in modo da farla ripartire dal momento esatto in cui ci si era addormentati. Le calze non sono in realtà in commercio, ma Netflix ha realizzato un tutorial sul come crearle da soli.

Smart Ring

Grazie alla tecnologia NFC, tra gli oggetti che hanno preso piede nel mondo hi-tech ci sono anche gli smart ring, ovvero degli anelli speciali che, una volta indossati, sono in grado di azionare diversi dispositivi che si basano sulla Near Field Communication. Con questi anelli è possibile pagare come se avessimo la carta di credito, si possono aprire porte e ascensori automatizzati, e perfino accedere alle app dello smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *